Piazza Navona: capolavoro di arte e cultura

Iniziate a pensare alla città eterna, ecco, ci siete, sicuramente vi sarà venuto in mente il Colosseo, il Pantheon, magari qualcosa da mangiare e ancora le piazze, due tra tutte: Piazza di Spagna e Piazza Navona.
Entrambe largamente conosciute e frequentate tanto dai romani quanto dai turisti, rendendole tra le più famose, merito anche dei capolavori artistici che sono.
Immaginate adesso di andare a Roma e di avere la possibilità di visitare tutto ciò che desiderate ma non per tutto il tempo che lo desiderate, spesso, alcuni luoghi, vengono a mala pena guardati per via del tempo che sembra correre più veloce di noi, ma è anche per questo motivo che un alloggio ben collocato potrebbe fare al caso vostro ed un esempio fra tutti è proprio l’Hotel Teatro Pace, un hotel boutique a Roma che si trova a pochi passi da Piazza Navona permettendovi di fermarmi ogni giorno qualche minuto ad ammirarla prima di andare a dormire e di vederla appena svegli, un vero e proprio sogno!

La storia

Piazza Navona sorge dove nell’85 d.C. si trovava lo stadio di Domiziano, l’imperatore amante dell’atletica che lo fece costruire per assistere ai giochi greci.
I resti di questa costruzione si trovano attualmente 10 m sotto terra ma è possibile ammirarne alcuni poco prima di accedere alla piazza, in via Zanardelli, troverete infatti uno dei tanti archi che caratterizzavano lo stadio e nel caso in cui questo basti per colpirvi potreste scegliere di visitare gli scavi che si trovano sotto i palazzi.
Da quel periodo in poi lo stadio ed il perimetro circostante finì per subire svariati cambiamenti, finendo per somigliare ad una piazza nel Medioevo, intorno al ‘400, periodo in cui si iniziò a tenere un mercato nella zona.
Ed è proprio qui che oggi troviamo uno degli elementi sicuramente più rappresentativi della Roma barocca, ovvero la Fontana dei Fiumi che simboleggia i quattro grandi fiumi allora conosciuti: il Gange, il Nilo, il Danubio e il Rio della Plata rappresentati attraverso quattro statue di marmo bianco alte cinque metri.

Le feste natalizie in Piazza Navona

Nel caso in cui decidiate di fare il vostro viaggio durante le feste natalizie avrete allora la possibilità di apprezzare la già bellissima piazza addobbata a festa, con un mercatino natalizio che dura circa quindici giorni e che i romani adorano.
Si tratta ormai di un appuntamento imperdibile soprattutto per la festa dell’Epifania perché è qui che i bambini possono vedere da vicino la Befana che porta loro i doni: un motivo in più per partire con tutta la famiglia!