Home Animali Come evitare un’invasione di piccioni sul tuo balcone
Animali

Come evitare un’invasione di piccioni sul tuo balcone

Avere a che fare con un immobile significa combattere quotidianamente con una serie di situazioni poco piacevoli, che tendono a ripetersi con una cera regolarità: impianti ed elettrodomestici che si rompono o che non funzionano a dovere, formazione di infiltrazioni d'acqua e di muffa (che possono alterare la sicurezza e la salubrità degli ambienti, oltre il decoro), bollette da pagare, temperature troppo basse in inverno e troppo alte in estate, costi di manutenzione elevati, presenza di sostanze tossiche (come la già citata muffa, oppure l'amianto), infestazioni di animali ed insetti (topi, volatili, scarafaggi, formiche, zanzare) e così via; qui potrete ad esempio trovare qualche consiglio per le infestazioni di scarafaggi.

In questo articolo verrà analizzata una fattispecie che si verifica spesso nei contesti urbani, ossia l'infestazione ad opera dei volatili, e si cercherà di fornire qualche utile consiglio per venirne a capo.

I centri abitati, soprattutto negli ultimi anni, hanno visto aumentare in maniera esponenziale la presenza di uccelli infestanti, in particolar modo piccioni e gabbiani, attirati dalla presenza di cibo e dalla conformazione degli edifici, i quali possono fornire riparo e protezione.

I volatili, una volta individuata una zona a loro congeniale, vi erigeranno il nido e la utilizzeranno come latrina personale, inondando terrazze, balconi, tetti e sottotetti di escrementi, piume e sporcizia, arrecando grandi disagi in termini di decoro e salubrità.

La presenza dei volatili solitamente si manifesta attraverso il rumore (dai versi emessi allo sbattere delle ali per librarsi in volo), i forti odori (generati dalle deiezioni) ed i danni che possono provocare (nei confronti di climatizzatori, antenne e parabole TV).

Vediamo cosa fare per contrastare questa spiacevole presenza.

 

Come combattere allontanare i volatili

Come già anticipato, gli uccelli che frequentano costantemente uno stabile possono provare grandi problemi e per questo vanno prontamente allontanati.

Per risolvere definitivamente la questione il consiglio riguarda l'installazione dei dissuasori per volatili, sistemi concepiti per tenere alla larga piccioni, corvi e gabbiani senza arrecar loro danno.

In commercio ne esistono diverse tipologie:

  • Meccanici – Formati da barriere, aghi e spuntoni in plastica o metallo, variano le dimensioni a seconda delle zone in cui vengono applicati ed impediscono ai volatili di posarsi sulle superfici.
  • Visivi – Dei veri e propri spaventapasseri domestici, costituiti da gufi, falchi, aquile e serpenti in plastica, tutti predatori naturali degli uccelli che frequentano le città. Scorgendone la sagoma, il volatile ci penserà due volte prima di avvicinarsi.
  • Ultrasuoni – Rimedio totalmente innocuo, sia per l'uomo che per gli uccelli. Questo tipo di dissuasore emette ultrasuoni ad alte frequenze in grado di allontanare i volatili.
  • Chimici – Vengono utilizzati repellenti chimici, applicandoli sulle superfici tramite pennelli o erogatori a spruzzo. Spesso il principio attivo utilizzato è il metilantranilato, aroma utilizzato anche per proteggere gli alberi da frutta ed i campi coltivati.
  • Riflettenti – Oggetti in grado di riflettere la luce, come specchi, CD, nastri adesivi riflettenti e carta stagnola. Bagliori e segnali luminosi impauriscono i pennuti e li tengono alla larga.
  • Naturali – Vengono impiegati sostanze irritanti, come il pepe, il peperoncino, la cannella oppure delle miscele di oli essenziali.

Insieme ai dissuasori è possibile installare una rete di protezione, per una difesa completa ed impenetrabile. Un ulteriore suggerimento riguarda l'eliminazione di qualsiasi fonte di cibo da balconi e terrazzi, visto che i volatili ne sono naturalmente attirati. Per questo bisognerà evitare di lasciare briciole e residui alimentari su balconi e terrazze, comprese le ciotole destinate agli animali domestici.

 

A chi affidarsi

L'installazione di una rete di protezione o di un sistema anti-volatile deve essere commissionata ad un'impresa specializzata, che saprà adottare le migliori metodologie di lavoro, nel pieno rispetto della sicurezza ed a garanzia di risultati ottimali. Se volete proteggere balconi e terrazzi dalle fastidiose incursioni di piccioni, corvi o gabbiani potete rivolgervi a Edilfuni, azienda che impiega l'edilizia acrobatica per gli interventi ad alta quota.

Grazie alle tecniche dell'edilizia acrobatica, Edilfuni elimina impalcature e ponteggi, adottando un sistema di corde, funi ed imbragature di sicurezza per realizzare le lavorazioni edili. Senza ponteggi, Edilfuni può garantire diversi vantaggi: lavori più rapidi (gli addetti possono essere operativi in pochi minuti, senza le operazioni di montaggio/smontaggio delle impalcature), più economici (senza ponteggi, non si pagherà l'affitto degli stessi e la tassa per l'occupazione del suolo pubblico, e si potrà risparmiare sul costo della manodopera, visto che i lavori avranno una durata minore) e poco invasivi (i ponteggi generano caos e disordine, alterano il decoro del palazzo e possono spianare la strada a ladri e vandali).

Author

admin