Senti di provare improvvisamente un intenso interessamento verso una persona per cui poco prima non mostravi interesse? O per qualcuno che magari hai deciso di lasciare? Provi un malessere quasi fisico e senti di non poter stare lontano da quella persona? Hai mai pensato che potresti essere vittima di una fattura d’amore? Scoprirlo non è facile perché la passione e il bisogno incessante dell’altra persona ci spingono a subire in modo passivo gli effetti del sortilegio; tuttavia alcuni segnali come il dolore fisico, alla testa, al cuore, ai genitali, possono far risuonare un campanellino d’allarme dentro di noi.

Utilizzare fatture d’amore

Sappiamo bene quanto dolore può provocare una rottura o un amore unilaterale. Può capitare di essere innamorati di una persona che non ci corrisponde, di essere vittime di infedeltà e non riuscire ad accettarlo, di essere lasciate dal nostro partner per qualche motivo. Insomma, in tutti i casi che prevedono cuori straziati, si può ricorrere alle fatture d’amore. Ma che cosa sono esattamente?

Le fatture d’amore sono rituali di magia nera, (https://www.espertimagianera.com/fatture-damore/ )da non confondersi con i legamenti d’amore, che al contrario prevedono l’utilizzo di magia rossa e sono indirizzati a far nascere dei sentimenti in modo graduale, utilizzando energie positive. Le fatture invece hanno carattere impositivo con lo scopo di infliggere turbamento e tormento alla persona designata fino a quando sentirà di non poter fare più a meno del soggetto che ha richiesto l’incantesimo.

Come si fanno le fatture d’amore?

Per lanciare una fattura d’amore ci possono essere caratteristiche diverse a seconda dell’operatore esoterico scelto ma, in linea di massima, egli avrà sempre bisogno di feticci con inciso il nome delle persone interessate e oggetti personali come ciuffi di capelli, una fotografia, oggetti particolarmente cari. Tramite questi ultimi, la potenza della magia nera può riuscire nel rito anche a distanza. Il mago si servirà di formule antiche, tramandate nel corso del tempo per evocare delle entità che con mistero e rigore saprà controllare e utilizzare per il suo scopo. Per questo motivo sono assolutamente sconsigliati incantesimi fai da te, si correrebbe il rischio di incappare in entità maligne senza nemmeno accorgersene. Una volta evocate le energie richieste, il mago punterà dei chiodi nel feticcio all’altezza di testa, cuore e genitali sottomettendo la volontà della vittima.

Non solo fatture di avvicinamento

Chi richiede una fattura d’amore, può, magari spinto da sentimenti negativi come la gelosia, richiedere l’effetto inverso e cioè costringere un allontanamento tra una persona e un’altra. In questo caso saranno spinte verso la vittima energie negative che andranno a contaminare la qualità dei suoi pensieri sulla persona da cui si deve allontanare. Ma tutto questo ha sempre successo?

Un bravo mago saprà far confluire tutte le energie nel modo giusto per adempiere al suo dovere, ma anche la magia ha bisogno di un piccolo aiuto da parte nostra. Le nostre convinzioni, infatti, sono fondamentali per la buona riuscita dell’incantesimo. È necessario credere fortemente in quel sentimento e credere nei sentimenti dell’altra persona, altrimenti potrebbe risultare difficile raggiungere l’obiettivo. Quindi abbandonate ogni logica se siete intenzionati a richiedere una fattura. Il mondo esoterico non è per i razionali.

Di admin