Home Sociale Tutti i colori della magia
Sociale

Tutti i colori della magia

Parlare di magia oggi potrebbe sembrare qualcosa di culturalmente e storicamente distante, magari perfino qualcosa di sciocco. In realtà la magia ha avuto per secoli un ruolo importante nella cultura e nella società di innumerevoli popoli e ancora oggi influenza diversi aspetti della nostra vita. Basti pensare al successo che spesso ottengono libri, film o giochi che hanno come protagonisti creature magiche o mitologiche e che hanno come parte fondamentale della narrazione rituali, spesso di magia nera, ma non solo.

Non esistono infatti solo la magia nera e per contrapposizione quella bianca. Non ci sono solo streghe malvagie e saggi guaritori, il mondo della magia è decisamente più ampio e complesso.

La magia bianca

La magia bianca è oltre a quella nera, il tipo di magia più noto, ma di cosa si occupa? Iniziamo con il dire che è così denominata proprio perché contrapposta a quella nera a differenza di quest'ultima è mossa in genere, almeno in linea teorica, da buone intenzioni, dal desiderio di aiutare gli altri e fare del bene, quindi da altruismo. Storicamente nella cosiddetta magia bianca possono rientrare varie forme cerimoniali, finalizzate in genere all'invocazione di potenze salvifiche come angeli, spiriti, antiche divinità, esseri comunque benevoli. Spesso questo tipo di magia interviene su fenomeni naturali e parte proprio dallo studio delle leggi della natura, che non andranno mai ignorate, forzate o stravolte.

Il concetto di magia bianca può variare in base alle epoche e ai diversi popoli, così come in relazione ai singoli soggetti che la praticano e alle motivazione che li spinge a farlo. Comprende comunque cerimonie magiche, preghiere e i rituali per comunicare con spiriti, geni, dei e altri esseri potenti da ingraziarsi per riceverne protezione o favori, ma sempre e solo con finalità benefiche. Presso i Greci, la «teurgia» era una praticata dei culti misterici, che consentiva di acquisire una iniziazione ai mondi ultraterreni e una conoscenza (riservata a pochi) utile a manipolare magicamente la realtà. Un primo esempio di magia bianca.

La magia rossa

Decisamente meno nota e praticata della magia bianca c’è quella rossa, che spesso però lavora in sinergia con la prima. La magia rossa è la magia dell'amore, rappresenta il più potente intervento possibile, in campo esoterico, per cercare di risolvere problemi amorosi o più in generale nella sfera sentimentale e affettiva.

I legamenti d'amore sono un buon esempio di rituali di magia rossa, così come i rituali per propiziare un ritorno o un riavvicinamento, non solo di un amore, ma anche di un'amicizia. Alla magia rossa ci si rivolge per riaccendere la passione, per cercare di riunificare una famiglia o riconciliare una coppia.

La magia verde

La magia verde è una magia che fa ampio uso di erbe, fiori ed altri elementi naturali. Chi compie rituali magici di questo tipo è un naturista, un’erborista, una persona saggia, una guaritrice che abbraccia appieno il potere della natura e da essa attinge energia, affidandosi ad elementi naturali come pietre e piante, per comunicare con la terra e l'universo. Il movimento wicca, definito anche come "antica religione" o "neopaganesimo" è un buon esempio di come la magia naturale sia ancora oggi guardata con interesse, da un buon numero di persone nel mondo.

Author

admin