Home Servizi Come aggiustare una tapparella
Servizi

Come aggiustare una tapparella

Le tapparelle sono da sempre presenti nelle abitazioni private, così come negli uffici, per garantire un buon isolamento dalla luce e un riparo dal calore e dal freddo. Nel corso del tempo subiscono però un’usura che, in alcuni casi, richiede l’intervento di personale specializzato.

Oltre al modello classico, sono sempre più diffuse sul mercato le tapparelle elettriche che, in caso di malfunzionamento, necessitano di un duplice intervento che riguarda sia la parte meccanica che quella elettrica.

Quante volte vi è capitato di non riuscire a riparare una tapparella in casa, rivolgendovi all’assistenza di un tecnico? Sono inconvenienti all’ordine del giorno che si verificano di frequente. Non sempre è necessario contattare l’assistenza, in alcuni casi è possibile svolgere piccoli interventi per ripristinare la tenuta dell’intero sistema.

Un modo come un altro per risparmiare ma anche per sviluppare un buon livello di manualità che potrebbe rivelarsi utile in futuro. Per riparazioni fai da te sono richiesti tempo e dedizione, il risultato potrebbe infatti non essere raggiunto nell’immediato e dalla frustrazione che ne deriva si genera il rischio di un abbandono precoce dell’intervento.

Anche se sembra il contrario, aggiustare una tapparella non è poi così complesso e riuscirci comporta una riduzione della spesa, visto che si evita di rivolgersi a un tecnico specializzato oltre a una risoluzione in tempi rapidi.

Quali sono le problematiche più comuni di una tapparella?

Grazie alla cosulenza dei tecnici del servizio di pronto intervento fabbro Torino, che ringraziamo per le informazioni messe a disposizione, siamo stati in grado di elencare le problematiche più frequenti che riguardano una tapparella.

Uno degli imprevisti più comuni, è la rottura della cinghia. Affrontare un simile problema non è affatto difficile, bisogna solo acquistare una corda equivalente alla precedente ma più lunga.

Per prima cosa è necessario bloccare la tapparella con un nodo e la stessa cosa deve avvenire per il tamburo. Una volta completato questo passaggio, potete accorciare la cinghia rotta di qualche centimetro, ed a seguire sciogliere il nodo, sostituendo la cinghia usurata con la nuova, facendola passare attraverso l’asola del cassone.

Il procedimento non è ancora terminato, dovrete abbassare la tapparella evitando però movimenti troppo veloci e bruschi. In ultimo agite sulla molla, dandole il tempo di compiere varie rotazioni per poi procedere all’inserimento finale della nuova cinghia, bloccando il tamburo con la vite.

Altra problematica comune è quella che concerne il blocco della tapparella. Un imprevisto che si verifica sempre più spesso, complice la tendenza ad evitare interventi di manutenzione che potrebbero essere necessari.

Il blocco della cinghia può dipendere da svariate cause, ad esempio da movimenti troppo rapidi in apertura o da tamponi difettosi, anche un inceppamento può provocarlo. In altri casi sono le cinghie ad essere storte, compromettendo il funzionamento della tapparella, o le doghe ad essersi spostate dai binari su cui scorre l’avvolgibile.

Un altro componente che tende a presentare problemi negli anni è il rullo, spesso infatti si verifica un malfunzionamento o uno spostamento dalla posizione originaria. Per verificarlo, l’unica cosa da fare è aprire il cassone in cui è riposto l’avvolgibile, chiudendo la tapparella completamente. Così facendo, riuscirete a comprendere se il rullo si è spostato dalla sede di origine e procedere al suo ricollocamento.

Aggiustare una tapparella: strumenti necessari

I cacciavite, la scala, attrezzi di uso comune e i pezzi di ricambio sono tutto ciò che serve per riuscire ad eseguire riparazioni fai da te sull’avvolgibile e sugli altri componenti. Online si possono trovare i componenti di ricambio, il cui prezzo varia a seconda della qualità del singolo pezzo, e del fornitore a cui ci si affida.

Riparare una tapparella è un lavoro dove precisione e pazienza costituiscono, insieme all’abilità manuale, requisiti necessari. I componenti si possono ordinare online, viste le tante offerte e i produttori che ogni giorno decidono di mettere in vendita i componenti necessari, dando inoltre preziosi suggerimenti per il loro utilizzo e consigli in risposta alle domande dei clienti.

Author

admin