Home Anti-crisi Lotteria degli scontrini: Attenzione al codice fiscale
Anti-crisi

Lotteria degli scontrini: Attenzione al codice fiscale

La lotteria degli scontrini è uno dei meccanismi a premi più popolari in Italia nell’ultimo anno. Il progetto, sovvenzionato dallo Stato, prevede l’utilizzo di un codice ad ogni acquisto effettuato con carta di credito o bancomat: solo così si potranno ottenere fantastici premi e ricompense settimanali e mensili.

Che cos’è la Lotteria degli Scontrini? Il nuovo sistema a premi dello Stato per combattere l’evasione

Il sistema è stato messo in moto al fine di combattere l’evasione fiscale e la criminalità. I cittadini, infatti, associano al proprio codice fiscale la propria stringa lotteria e grazie a questo meccanismo si riesce a tenere conto di ogni singolo passaggio di denaro effettuato sul suolo italiano. Nella lotta del fisco, questa è un’arma certamente potente, poiché permette di tenere traccia di ogni singola transazione.

Ottenere il proprio codice lotteria è abbastanza semplice. In fondo, questo sistema deve essere alla portata di tutti e proprio per questo è stato decisamente semplificato. Per ottenere il proprio codice lotteria basta entrare sull’apposito portale online, coniato dallo Stato Italiano, ed inserire il codice fiscale.

Questo, infatti, funziona da vero e proprio ago della bilancia, poiché identifica ogni singola persona presente sul territorio italiano. È un documento imprescindibile per tutti coloro che vogliono intraprendere una vita economica e sociale. Si tratta di un identificativo alfanumerico di sedici caratteri che indicano chi sei, da dove vieni e quando sei nato. Pochi semplici dati, ma che si rivelano necessari per poter fruire di molti servizi essenziali.

Come compilare correttamente il form per ottenere il proprio Codice Lotteria

E’ fondamentale, al momento della compilazione, inserire il codice fiscale in maniera corretta all’interno dell’apposito spazio. Per non sbagliare controlla il codice fiscale utilizzando il sito CalcolaCodiceFiscale.net/ su internet. In questo modo, sarai sicuro di compilare correttamente il form. L’errato inserimento del codice fiscale può comportare, come vedremo in seguito, gravi conseguenze compreso l’annullamento del premio in caso di vincita.

Una volta presentata la tua richiesta, verrà generato un codice relativo alla lotteria degli scontrini. Sarà tua premura salvarlo sul tuo smartphone o stamparlo direttamente su carta: solo in questo modo riuscirai a partecipare correttamente al concorso e potrai garantirti la possibilità di vincere straordinari premi. Non sarà possibile, infatti, richiedere una seconda volta il codice in caso di smarrimento: prestate quindi particolare attenzione una volta che avete ottenuto il vostro identificativo fortunato.

Le estrazioni possono avere diverse scadenze. Possono essere mensili o settimanali ed il valore del premio deriva proprio dall’entità dell’estrazione. Ogni 10 del mese circa si chiude la possibilità di entrare a far parte dei probabili vincitori, e le estrazioni vengono effettuate secondo il calendario pubblicato sull’apposito sito internet.

Quanto è possibile vincere grazie alla Lotteria degli Scontrini?

Ogni mese vengono sorteggiati dieci premi da 100.000 euro per gli acquirenti e altrettante ricompense da 20.000 per gli esercenti che erogano il servizio. Ogni trenta giorni, in pratica, lo stato mette in palio circa un milione e centomila euro attraverso la lotteria degli scontrini.

I premi settimanali, invece, sono decisamente meno cospicui: quindici premi da 25.000 euro per tutti gli utenti che sfruttano il servizio della lotteria degli scontrini ed altrettante premiazioni da 15.000 per i negozianti che mettono a disposizione il proprio tempo e la propria pazienza per far partecipare le persone a questa competizione.

Infine, la maxi estrazione di fine anno metterà in palio un superpremio da 5.000.000 di euro per un super fortunato utente ed una ricompensa da un milione per l’esercente.

La prassi da seguire per ritirare la propria vincita

Tutti coloro che risulteranno tra i vincitori della fortunatissima lotteria degli scontri, per riscuotere il premio, dovranno aspettare di ricevere una PEC o una raccomandata AR. Questo sarà possibile una volta compilata l’apposita sezione all’interno della propria area personale. A quel punto, il vincitore dovrà recarsi all’ufficio ADM più vicino alla propria ubicazione per potersi identificare. A quel punto, il pagamento sarà effettuato tramite bollettino postale o bonifico.

Come evitare di perdere la propria vincita: la regola del concorso a cui prestare più attenzione

Attenzione, però, perché questa informazione è fondamentale: per partecipare e vincere la lotteria degli scontrini è necessario utilizzare una carta di credito o un pagobancomat intestato alla stessa persona a cui appartiene il codice fiscale iscritto al concorso statale.

Ad esempio, marito e moglie non possono utilizzare il codice lotteria di uno e la carta prepagata dell’altro: la pena è l’annullamento della vincita. Bisogna quindi prestare la massima attenzione quando si partecipa al sorteggio. In Italia sono fin troppi gli scontrini che vengono invalidati proprio per questo motivo e questo è davvero un peccato. Transazioni regolari vengono invalidate per un cavillo a cui bastava, semplicemente, prestare maggiore attenzione. Il consiglio, dunque, è quello di tenere sempre a portata di mano il codice lotteria dei propri famigliari, in modo tale da associare la giusta carta al corrispondente intestatario. Questo è l’unico modo sicuro che si ha per aumentare le proprie chances di vittoria.

Ecco perché è assolutamente indispensabile inserire il codice fiscale corretto al momento della richiesta del codice lotteria. Anche sbagliare una sola lettera od un solo numero significherebbe inserire il codice fiscale di un’altra persona e, pertanto, la nostra carta di credito risulterebbe intestata ad un soggetto diverso rispetto al proprio codice fiscale. In caso di vincita, il premio non vorrebbe assegnato e tutti i nostri sforzi andrebbero in fumi.

 

Author

admin